PIOVE, GOVERNO LADRO

Piove, il fiume non regge, il terreno urla, la grande onda che emerge; cantine allagate, case allagate, pozzanghere allagate.
– Maga, o maga, dacci un segno! –
– “Capricorno!” disse lei con un tono di mistero.
Come gli eroi delle mitiche favole anche noi abbiamo bisogno di segnali, di un segno; qui a Vicenza lo abbiamo appena avuto: dopo una settimana all’insegna del sole e del divertimento dal giorno sabato 30 ottobre la pioggia è scesa a fiotti e quasi d’incanto vicenza si è trovata sotto acqua.
Come è possibile tutto ciò? Variati, attuale sindaco, denuncia in un comunicato i pesanti tagli ai fondi comunali da parte di governo e regione che rendono impossibile una corretta gestione delle risorse idriche comunali.
Nulla però giustifica la totale impreparazione delle istituzioni e delle amministrazioni, nulla giustifica l’edilizia selvaggia quale la continua costruzione di case vicino al fiume, la costruzione di ecomostri in cemento dannosi per la falda acquifera e per l’ambiente tutto come una base militare proprio sopra la falda acquifera, nulla giustifica le continue tradizioni dell’aratura che rendono il terreno instabile, più impermeabile e molto più facilmente erodibile dai fenomeni naturali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: